Seleziona una pagina

Spalla di cinghiale al Barbecue

Feb 15, 2021 | Ricette

Nella tradizione italiana siamo abituati a vedere il cinghiale servito nelle nostre tavole in umido, nel ragù o negli insaccati. Con questa ricetta però potrai portare un tocco di novità e avrai la possibilità di osare.

Ingredienti

1 spalla di cinghiale

Vino rosso q.b.

Succo di mele concentrato

Salsa Worcestershire

Sale

Pepe nero

Paprika

Aglio in polvere

Cipolla in polvere

Mississippi Barbecue Sauce Sweet Apple

Come preparare la spalla di cinghiale al barbecue

Per procurarti la spalla di cinghiale dovrai assicurarti della sua qualità, avrai bisogno di una bestia che sia dai 12 ai 18 mesi, possibilmente femmina, in quanto più ricca di grasso.

Per attenuare l’odore di selvatico puoi lasciare la carne in ammollo nel vino rosso per alcune ore.

Una volta fatto questo procedimento dovrai fare delle iniezioni di succo di mele concentrato e salsa Worcestershire e spolverare l’intera spalla con sale, pepe nero, paprika, aglio e cipolla in polvere.

Come cuocere la spalla di cinghiale al barbecue

A questo punto rimane solamente la cottura, dovrà essere lenta, per questo imposta il calore a 110° e lascia la spalla all’interno del barbecue per almeno 5 ore, senza mai aprire il coperchio.

Una volta passate le 5 ore adagia la spalla in una vaschetta di alluminio con un paio di cucchiai di aceto di mele e acqua. Sigilla la vaschetta con un doppio strato di stagnola e riponila di nuovo all’interno del tuo barbecue. Togli la spalla quando la temperatura interna avrà raggiunto i 95°, circa tre ore dopo e lascia riposare per un’oretta.

Nel frattempo puoi raccogliere i succhi rilasciati dalla carne e mescolarli assieme alla salsa Mississippi Barbecue Sauce Sweet Apple, questo mix potrai utilizzarlo per bagnare la spalla.

Se seguirai attentamente questi procedimenti otterrai una carne gustosa e succosa, senza dover ricorrere al tradizionale “umido”.

FILTRA

0
Inizia chat
Scrivimi ora!
Ciao!
Ti posso aiutare?